Strana rastrelliera

Potrebbe sembrare un nuovo modo per risolvere il cronico disservizio delle patrie ferrovie. E invece èW.r. Melnikov.
Ma che ci offre lo spunto per pubblicare la disavventura di Mirko che ci scrive così:

Martedì 13/10/09 dovevo prendere il treno n° 11524 delle ore 8.30 con trasporto bici diretto a Modena per andare a trovare un amica, ma quando è arrivato ho visto che mancava la carozza bici.
Sono andato a parlare con il capotreno e la risposta è stata “non c’è il vagone bici puoi caricarla comunque”. Così  sono salito ma la mia bici non ci stava: occupava mezza porta e poi c’erano i pendolari a guardarti in cagnesco, che dovevano salire e scendere e di conseguenza mi è toccato  scendere e rimanere a casa.

A quel punto mi hanno annullato i biglietti e sono partito sabato17/10 con il treno delle 10.30 che questa volta aveva vagone bici.
Comodo no?



0 Comments

  1. FATE RECLAMO E SEGNALATE QUESTI DISSERVIZI ALLE FERROVIE UTILIZZANDO IL MODULO WEB

    http://reclami-e-suggerimenti.trenitalia.com/Reclami/Default.aspx

    Bibi dovresti forse aggiungere questo link tra quelli della colonna a sinistra come aiuto ai ciclisti vessati dalle FS, suggerisco di metterlo sotto la parola Amici alla voce Nemici…

Leave a Response