Premio EUROBIKE: be trendy or die…

Scoprire le nuove tendenze sociali e scriverne: è il lavoro di Matthias Horx, un sociologo e giornalista tedesco che qualcuno definisce “futurologo”. Secondo Horx la bicicletta sarebbe la “prima vincitrice evoluzionaria del cambiamento climatico”, nel senso che ormai anche i manager si cominciano a muovere in bici tra casa e lavoro e quindi presto lo faranno tutti (qualche mese fa anche il leader dell’opposizione conservatrice inglese David Cameron è stato pizzicato mentre in bici per Londra passava addirittura col rosso. C’è da rimarcare che Horx vive a Vienna, delle cui piste ciclabili abbiamo già parlato di recente e quindi il suo è un punto di vista un po’ speciale. Se venisse a Milano o Bologna forse scoprirebbe che il trend non è così evidente e che da noi forse il vincitore evoluzionario è il SUV con l’aria condizionata…
A parte l’ironia c’è ancora un po’ di tempo (iscrizione entro il 25 luglio e consegna entro il 13 agosto) per presentare nuove idee progettuali per biciclette sempre più “trendy” all’EUROBIKE AWARD 2008 organizzato dell’International Forum Design e dalla Fiera di Friedrichshafen, simpatica cittadina sul lago di Costanza, altro paradiso dei ciclisti. Coraggio dunque, mano alle matite e chissà che il primo premio in una delle diciannove diverse categorie (dalle citybike al vestiario) non lo vinciate voi…

Leave a Response