Nudi alla meta

Da noi li arresterebbero tutti, a Londra invece la gente ride e applaude quando vede passare nudi come vermi gli oltre mille partecipanti alla manifestazione World Naked Bike Ride. Una goliardata? No invece, il messaggio è serio e indica senza mezzi termini la fragilità del ciclista, che si muove come nudo in mezzo al traffico incessante di ferraglia motorizzata. Quest’anno poi il segnale era anche ambientalista: andare in bicicletta riduce la domanda di petrolio e previene i disastri stile Golfo del Messico.

Leave a Response