Giornata Nazionale della bicicletta

Il 30 aprile è l’ultimo giorno per aderire alla “concorso BICITY promossi entrambi dal lettera ai Sindaci d’Italia ha chiesto un rinnovato protagonismo delle amministrazioni periferiche.

Tante le iniziative auspicate nel Protocollo d’intenti proposto alle città, ma poche le possibilità di realizzarle sul serio viste le ristrettezze economiche e i vincoli imposti dal patto di stabilità che di fatto frenano buona parte dei margini di manovra dei Comuni italiani. In ogni caso quella del Ministero è sicuramente un’iniziativa che cerca di costruire una cornice di riferimento attorno al tema della mobilità ciclistica e questo sicuramente fa bene alla bicicletta. Ma ancora meglio farebbe, l’istituzione di un Ufficio Biciclette Nazionale che stimolasse anche a livello locale la nascita di tali Uffici vocati alla realizzazione e messa in opera di Bici Plan cittadini e di territorio, ovvero di piani dedicati alla mobilità ciclistica capaci di ridisegnare davvero le nostre città sia sul piano delle infrastrutture che su quello culturale e della comunicazione.

In attesa di ulteriori passi prepariamoci intanto a prender parte a una delle tante iniziative previste il 9 maggio la cui ossatura fondamentale è costituita di Bimbinbici la manifestazione nazionale di Fiab giunta quest’anno alla sua undicesima edizione.

Leave a Response