Km zero e impatto zero

Sabato 7 novembre 2009
in via Azzo Gardino 65 – Bologna

Il Mercato della Terra di Bologna e www.ilikebike.org
presentano
Kilometro zero e impatto zero.

Cibi che viaggiano alla velocità di una bici
Un mercato e una mostra d’arte con opere del Collettivo Dinamo

Un mercato di cibi del territorio è a Km zero,
con la bici il tuo impatto sull’ambiente è sempre zero.

Riprende l’appuntamento settimanale con il Il Mercato della Terra di Bologna, che inaugura il ciclo “La sostenibilità ambientale in difesa dell’agricoltura” con una Mostra di biciclette artistiche e sostenibili, create dal Collettivo Dinamo Energia Creativa.
Cibi e bici. Per la prima volta assieme per interpretare un messaggio ambientale. Una liaison tutt’altro che pericolosa, anzi auspicabile, perché  prova a indagare il rapporto tra cittadino e beni di consumo, tra cittadino, città e territorio circostante.
Ma che invita anche a adottare comportamenti virtuosi nel modo di alimentarsi e di muoversi. Ecco che spostarsi in bicicletta e alimentarsi grazie a produttori locali ci trasforma in co-produttori che cercando beni e benessere lavorano per costruire una comunità più sostenibile.

Ore 11: inaugurazione della mostra, che rimarrà aperta fino a giovedì 12 novembre.

Dalle ore 9 alle 14 nel cortile del Cinema Lumière di via Azzo Gardino 65, sarà possibile acquistare, direttamente dai produttori, tanti cibi provenienti dal nostro territorio.

Le opere e gli artisti in mostra sono:

La bicicletta della pioggia  di Elisa Conti e Umberto Giovannini.
Biciclettodi Maria Cristina Ballestracci
Orto salvatico di Claudio Ballestracci
La bicicletta del vecchio cinese di Kiril Cholakov
Pro-tetti di Massimo Modula
Silentedi Claudio Balestracci da un’assurdità di Patrizia Casadei

***

L’iniziativa è in partnership con il Comune, la Provincia e la Cineteca di Bologna e resa possibile grazie all’entusiasmo del Collettivo Dinamo Energia Creativa e di Andrea Zanzini Assessore alle Politiche ambientali ed energetiche del Comune di Rimini che ha patrocinato l’evento.

Leave a Response