Ricercatori in bicicletta

Secondo quanto riportato dal sito rinnovabili.it (sono i fornitori di notizie ambientali alla pagina ambiente di Repubblica) e dall’autorevole Cordis (sito ufficiale dell’Unione europea) gli olandesi stanno usando le biciclette (sono poi dei tricicli…) per fare ricerca, in particolare per investigare il fenomeno dell’isola di calore urbano, che consiste in un più o meno marcato surriscaldamento delle aree urbane nei confronti delle circostanti aree rurali.
Il monitoraggio, condotto quest’estate nelle città olandesi di Rotterdam e Arnhem, ha evidenziato differenze notevoli, fino a sette gradi di notte tra città e campagna e anche notevoli differenze tra parchi urbani e strade, a sfavore di queste ultime ovviamente.
I ricercatori di Wageningen hanno preferito le biciclette per esplorare il tessuto urbano in maggior dettaglio (e anche con minori costi) di quanto sarebbe stato possibile con le auto.
Bici batte auto anche nella scienza.

Leave a Response