Le bici nel mirino del governo

Secondo quanto riporta la Stampa in un breve ma chiaro articolo, il nuovo decreto sicurezza che tutti chiamano anti-immigrati andrebbe chiamato anche anti-ciclisti.
Infatti vi si legge che le infrazioni commesse pedalando avranno conseguenze sulla patente di guida (per chi ce l’ha) con decurtazioni di punti.
In pratica hanno ufficializzato quanto era successo qualche anno fa a una ciclista che si è scontrata con un altro e che si è visto trattare come se avesse fatto la stessa cosa alla guida della sua auto.

Leave a Response