Marc Augé a Reggio Emilia

Dell’ Elogio della bicicletta di Marc Augé siamo stati tra i primi a parlarne con l’ottima recensione di Cristina Rosati che vivendo a Parigi il libro lo aveva letto in francese. Aspettando (pare in giugno) l’uscita del libro in traduzione italiana, per i tipi di Bollati Boringhieri, possiamo intanto goderci le considerazioni dello studioso francese su questo mezzo di trasporto e sulla mobilità sostenibile in genere, giovedì 26 febbraio alle ore 21.
Il luogo dell’incontro sarà Reggio Emilia presso l’Aula Magna dell’Università  in Viale Allegri, 9
Un’occasione per parlare di bicicletta, ma anche di vita e di “forme dell’umano”. Infatti, riportiamo dalla presentazione dell’evento, “la pratica della bici, sostiene Augé, favorisce i contatti e la riscoperta dell’altro. Obbliga far attenzione al tempo e allo spazio.
Quando ci si sposta in bicicletta si è più attenti agli altri, si sviluppano relazioni umane più dirette in un’epoca come la nostra in cui la tecnologia e le abitudini le rendono più astratte.
Utilizzare la bicicletta ci riporta insomma alla nostra dimensione più biologica e umana.”

Leave a Response