Germania raddoppia le biciclette

Stando a quanto riporta un recente notizia diramata dall’Agenzia ANSA “Il governo tedesco punta a raddoppiare l’uso delle biciclette a livello nazionale nella sua lotta al cambiamento climatico. L’obiettivo e’ contenuto in un piano del Ministero dei Trasporti. Secondo il governo, le biciclette dovrebbero contare per il 20% del traffico complessivo nel Paese entro il 2012, cioe’ il doppio del livello attuale. Questa misura dovrebbe contribuire quindi a ridurre del 40% i gas serra in Germania entro il 2020.” Una notizia che oltre a porre questo mezzo di trasporto in una posizione di primo piano nella lotta al cambiamento climatico, sottolinea un aspetto fondamentale: la bicicletta è di competenza del Ministero dei Trasporti. Invece in Italia ciò non avviene, come abbiamo avuto modo di far notare tempo fa con una lettera aperta all’ex Ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi.
E immaginiamo che il tema non appassioni affatto l’attuale Ministro Altero Matteoli

0 Comments

  1. Molto interessante questa notizia, grazie alla redazione. Non credo che l’impulso al ciclismo come alternativa al motore abbia molto successo anche a sinistra in Italia, basta guardare che obiettivi si propone il piano traffico di Bologna: passare dal 7 all’8 % entro il 2010…

    Siccome il comunicato Ansa è molto scarno sull’argomento ho cercato nella rete e ho trovato il seguente link a un articolo (in inglese) sul provvedimento tedesco nel sito Deutsche Welle, che fa un po’ il ruolo della BBC: promuove la Germania nel mondo e dà notizie in molte lingue. Nello stesso sito altri articoli sulla questione ciclabile, per esempio questo su Friburgo.

Leave a Response