Costa abruzzese: nuovi colpi di pedale

Buone nuove dalla costa abruzzese per la mobilità alternativa. Presentato ieri in conferenza stampa presso il Comune di Montesilvano (Pe) il progetto Salinas: un’idea che in due anni dovrebbe rivoluzionare l’intero sistema viario del tratto che coinvolge le città di Montesilvano – capofila del progetto – Pescara, Città Sant’Angelo (Pe) e Silvi (Te).
In sostanza, una pista ciclabile ininterrotta, realizzata integrando quelle già presenti nel percorso che va dalla Pineta Dannunziana di Pescara alla città di Silvi.
In progetto la realizzazione di due ponti ciclo-pedonali leggeri sui fiumi Saline e Piomba. E l’allestimento di sedici aree attrezzate con eco-chioschi in bioedilizia e alimentati da pannelli fotovoltaici in corrispondenza delle maggiori zone di interconnessione con i servizi di trasporto pubblico locale, di stazioni, di aree a forte valenza commerciale, di aree con funzioni pubbliche o di aree sosta e di interscambio. In queste aree, servite inoltre da reti wi-fi, sarà effettuato servizio di noleggio bici, manutenzione e deposito. All’incontro erano presenti i rappresentanti delle città coinvolte, il presidente della Provincia di Pescara, rappresentanti della Gestione trasporti metropolitani e del consorzio di alberghi di Montesilvano. La linea di intervento in cui si inserisce il progetto Salinas è la “Promozione della mobilità ciclistica attraverso la creazione di reti urbane dedicate, dell’intermodalità tra bici e treno e i mezzi di trasporto pubblico (…)”. Il progetto prevede la sinergia finanziaria di un’associazione di temporanea di scopo tra soggetti pubblici e privati.   La proposta progettuale si inquadra negli strumenti di pianificazione e di programmazione adottati o in corso di adozione nell’area territoriale di riferimento, quali l’agenzia della Mobilità Pescara Nord, o il Piano Urbano della Mobilità di Area Vasta e costituirebbe un ulteriore tassello nella realizzazione del progetto del Corridoio Verde Adriatico. 

0 Comments

  1. Ma Pescara non è quella città in cui il sindaco ha autorizzato il parcheggio sul marciapiedi nel lungo mare? Spero, comunque, che quel progetto si realizzi, ma temo che siamo, ancora una volta, alla politica degli annunci di cui alcuni amministratori, a tutti i livelli, dal governo in giù, sono maestri. Senza distinzioni di colore politico.

    Mi scusi l’autore di questa nota, ma avendone una qualche esperienza quel testo mi sembra tanto un comunicato stampa istituzionale ben fatto. 

    Speriamo almeno si passi dagli annunci ai progetti esecutivi. E di solito passano anni. Con ‘sti chiari di luna, poi…

    Giuseppe

Leave a Response