Bruxelles, percorsi ciclabili

Sono a Bruxelles per lavoro, per uno stage di tre mesi al Museo dell’Africa Centrale. Non potevo non procurarmi una bicicletta per testare la ciclabilità della “capitale europea”. Nonostante questa sia una città, per sua conformazione non propriamente adatta alla bicicletta (continui sali e scendi, estremamente estesa ed un clima devoto alla pioggia) offre per contro infrastrutture a dir poco invidiabili, percorsi ciclabili quando possibile immersi nel verde ed un condivisa cultura del rispetto per il pedone e per il ciclista da parte degli automobilisti. Le foto che qui vi propongo rappresentano il tragitto quotidiano che percorro in bicicletta. Partendo da un quartiere posto poco fuori dal centro storico, raggiungo la cittadina di Tervuren, sede del museo, un paesino poco distante da Bruxelles. Un percorso totale di circa 15 km, che poche volte mi pone in contatto diretto con le automobile e che mi offre scorci a dir poco incantevoli. Guardare per credere.

Gabriele

Tagged as: ,

2 Comments

  1. Il percorso per Tervuren è uno dei pochi interamente ciclabili a Bruxelles…Dovresti vedere Vienna, sembra Amsterdam!!

  2. Hai ragione Matteo. Quello che faccio tutte le mattine é uno dei pochi percorsi interamente ciclabili di Bruxelles. Ce ne sono altri, ma nella sostanza non è questa una città con la vocazione per la bicicletta, anche se nella sostanza credo ci siano (purtroppo a intermittenza) infrastrutture per ciclisti veramente ben fatte.
    Per quanto riguarda Vienna, sono daccardo con te, ci sono stato una volta, per un pomeriggio intero, ed in quel piccolo lasso di tempo ho avuto la tua medesima impressione. Caro Matteo, ti invito (se puoi) a mandarci due foto della capitale austriaca. Cosi da poter ammirare le amministrazioni locali davvero virtuose.

Leave a Response