Le spine di via del Chiu

A Bologna si sa, i marciapiedi vanno condivisi con i pedoni.
Alcuni lo fanno altri preferiscono rischiare la strada e  fare obiezione di ciclabile. In ogni caso ci si prende dei rischi.
E’ per questo che quando ti capita di percorrere quelle piste vere in sede protetta come via del Chiù (praticamente tutti i giorni ;-) ) puo’ succederti anche per se per pochi minuti di rappacificarti col mondo…
se la natura  (crudele) e gli uomini (incuranti) non ci mettono lo zampino.
Infatti da un po’ di tempo anche in via del Chiu’ bisogna stare attenti per via di un manto erboso che  toglie sede al ciclista consegnadogli insidia.

Questo è il “manto”

questa l’insidia contenuta nel manto.

2 Comments

  1. nooo, che brutti ricordi! …l’anno scorso tra agosto e settembre ho bucato tre volte  per colpa di queste spine, tra l’altro il problema era esploso proprio quando avevano tagliato l’erba, perchè invece di starsene attaccate alla pianta che le produce si erano sparpagliate sull’asfalto… anche la natura è contro di noi!!

  2. La preoccupazione rennybo è reale. Spesso i lavori di manutenzione del verde sono realizzati in tutta fretta e sfalci insidiosi rimangono sul selciato provocando forature. Chissa’ a quale settore del Comune bisognerebbe inoltrare tale preoccupazione…  A chi rivolgersi per sottolineare questo problema?

Leave a Response