Contarsi a Bologna

Contarsi per contare, potrebbe essere questo il motto del gruppo Facebook intitolato VadoInBiciPerBologna,  dove possono iscriversi tutti quelli che girando in bici per la città mostrano di volerle bene davvero.
Perché a Bologna, come in molte città del resto, non è semplice muoversi con questo mezzo di trasporto. Chi va in bici per Bologna si confronta infatti con un contesto tutt’altro che facile: percorsi ciclabili sovente interrotti e pieni di insidie, traffico motorizzato sempre più invadente e soprattutto politiche comunali per la mobilità che negli ultimi 20 anni non hanno mostrato analogo coraggio di chi si muove in bicicletta in città. Un coraggio necessario a fare della bicicletta il principale strumento di “ortopedia” del traffico urbano. Un mezzo di liberazione dello spazio urbano da traffico, congestione e inquinamento. 

Facebook suscita spesso critiche eppure si dimostra come un semplice (e anche simpatico) sistema per contarsi e per farsi notare: i giornali ne parlano spesso e l’efficacia in certi casi appare indubbia (ad esempio, per restare a Bologna, circa 3000 persone aderirono prontamente nella scorsa primavera a un appello contro la paventata chiusura di un’arena estiva, che poi in effetti non chiuse).
E allora bolognesi e amici di Bologna che la percorrete a pedali e che la vorreste più ciclabile, iscrivetevi e proponete iniziative. Si punta a quota mille: se ci riusciamo ne vedremo delle belle!

VadoInBiciPerBologna

Leave a Response