A piedi e in bici a scuola

Si è svolta con successo questa mattina a Bologna la giornata “A piedi e in bici a scuola” organizzata dal gruppo di genitori, docenti e personale ATA dell’Istituto Comprensivo 3 Lame “Percorsi Casa Scuola”. Sette percorsi in bici e sette percorsi a piedi e proprio in tanti,  a confluire, da punti diversi, verso le tre scuole. “E’ stato bellissimo” dice Angela Iacopetta portavoce del gruppo che non nasconde l’emozione per questo nuovo passaggio di un progetto che parte da lontano  e vuole andare lontano. “Le nostre proposte hanno come finalità di collegare i tre plessi dell’Istituto, i centri sportivi, i parchi e le biblioteche, in altre parole tutti i luoghi dedicati ai bambini e ai ragazzi in modo da dare loro l’opportunità di muoversi autonomamente a piedi e in bicicletta su piste protette e su marciapiedi larghi e in buono stato. Un quartiere a misura di ragazzi e di bambini è un quartiere dove tutti noi viviamo meglio!”. Lo scopo della giornata “A piedi e in bici a scuola” dimostra che da parte delle famiglie e degli alunni che frequentano l’Istituto Comprensivo 3 Lame, c’è piena coscienza dei problemi di mobilità nel proprio quartiere, ma anche la disponibilità a cambiare i propri comportamenti per una mobilità sostenibile, ma a condizione che vengano realizzate in tempi brevi le infrastrutture indispensabili per percorrere quelle strade in sicurezza.

Ecco perché accanto all’azione dimostrativa il gruppo ha aggiunto quella propositiva: “Piste di oggi e di domani. Le proposte dell’IC3 Lame” un pieghevole scaricabile dal sito della scuola http://iclame.scuole.bo.it/ che indica, sul fronte, i percorsi in bici pensati dal gruppo per il 10 maggio e, sul retro, le piste ciclopedonali esistenti e previste dal Comune di Bologna con le piste e i percorsi proposti dall’IC3 Lame.

Per chi cercava la tanto sbandierata partecipazione dei cittadini, ecco un esempio di alto livello, che chiede a viva voce risposte vere.

Leave a Response