Lettera al Senatore Luigi Grillo

Si sta scatenando la reazione dei ciclisti italiani nei confronti del paventato obbligo del casco, previsto dalla commissione Lavori pubblici del Senato nel prossimo testo di riforma del codice della strada. La Fiab ha messo in prima pagina del proprio sito la sua posizione nettamente contraria non al casco in sè (per carità) ma all’obbligo per legge. Sul sito del Sole 24ore è possibile partecipare a un referendum sull’argomento obbligo si obbligo no, per ora hanno votato in pochi ma i no vincono nettamente. Nello stesso sito ci sono diversi interventi a favore e contro l’obbligo. Sul Giornale è di oggi un intervento del ferrarese Vittorio Sgarbi che, con argomenti come al solito poco razionali e con iperboli come al solito di cattivo gusto, si schiera comunque nettamente contro. Il gruppo Facebook attivato solo ieri, reclamizzato dal gattino incavolato che vedete in testa al blog, conta oggi già oltre 120 adesioni. Ricordiamo che possiamo (dobbiamo!) esprimere direttamente la nostra contrarietà al presidente della commissione Sen. Luigi Grillo (senluigigrillo@hotmail.com, grillo_l@posta.senato.it). Parafrasando un famoso detto femminista, la testa è mia e me la gestisco io!

Ecco la bozza di lettera:

Egregio Senatore,
come abituale utilizzatore della bicicletta per i miei
spostamenti quotidiani, le esprimo la …mia totale opposizione alla
paventata norma di obbligatorietà del casco per i ciclisti introdotta di recente dalla Sua commissione parlamentare nel ddl di riforma del
codice della strada. L’efficacia antinfortunistica del caschetto per
ciclista è tutt’altro che dimostrata, salvo che nella pratica sportiva e
per i bambini, mentre è ampiamente dimostrato invece il calo
sostanziale dei ciclisti nei pochi paesi nei quali la norma è stata
introdotta. Questa mia posizione è sostenuta sia dalla Federazione
Italiana Amici della Bicicletta (Fiab-onlus) che dalla European cyclist federation di cui Fiab fa parte. Certo della Sua cortese attenzione

saluti e firma


(menzionare magari il gruppo FB con il link abbreviato  www.tinyurl.com/nocasco)

Leave a Response