Diamo i numeri

Mi sto convincendo che a Bologna i ciclisti urbani siano in notevole aumento, sarà la crisi economica, saranno i cambiamenti climatici, sarà l’effetto di questo blog…
Per passare però dalle impressioni a qualcosa di più concreto vorrei proporvi di realizzare una rilevazione inusuale, applicando un metodo banale che sto seguendo da qualche giorno: consiste nel contare quanti ciclisti incontro lungo il solito percorso casa-lavoro e segnarmelo da qualche parte vicino alla data. Se in dieci-venti facessimo questo per qualche mese, su dieci-venti percorsi diversi, secondo me avremmo presto il materiale per dimostrare la tesi che dicevo all’inizio.
Chi parte e arriva da stazione ferroviaria, come Bibì, dovrebbe decidere da quale punto iniziare-fermare il conteggio, onde evitare i numeri insensati dovuti alla concentrazione di ciclisti in quella zona. Chi ci sta si faccia sentire con un commento.

0 Comments

  1. Io potrei cominciare dal treno dove ogni mattina mediamente c’e’ un ciclista con bici al seguito. Ma forse e’ meglio che faccia il conteggio a partire dal parcheggio bici del piazzale ovest e poi su ciclabile in direzione zanardi e poi via del chiu’. Altra variabile è l’orario: io arrivo presto in stazione, alle 7.25 e non tutti (ciclisti e non) son attivi a quell’ora.

  2. io faccio tutti i gg. (più o meno) Ceretolo-Casalecchio-Porta S.Felice, lungo la pista parallela al Canale di Reno (circa 18km a/r) . Anche la mia percezione è che ci sia un lieve aumento dei ciclisti, Soprattutto nell’area urbana, dallo Stadio in poi. Comunque ci provo a contare, per un mese, poi vi dico.

    claudio

  3. Conterò dalla Bolognina alla zona fiera, anche se ho un percorso un pò spezzettato e i km non sono più di 3. Potrei rilanciare per quel che riguarda il percorso pomeridiano-serale, contando anche chi ha le luci a posto.

    A tra un mese.

  4. Allora si comincia a contare da oggi 3 dicembre in beta test  e da lunedì ufficialmente e ci si confronta tra un mese.

    Buona l’idea di Marco di monitorare anche il pomeriggio.

    Bibì

  5. Io faccio più o meno tutti i giorni da O.Maggiore a S.Orsola lungo la via emilia passando per il centro, andata al mattino presto (7:00) e ritorno primo pomeriggio (14:30-15:00) da lunedì conto anche io!!!

    Però credo che il conteggio sia falsato dal fatto che soprattutto chi viaggia negli stessi orari potrebbe incontrare lo stesso ciclista e cmq anche se come conteggio di massima non  serva a granchè perchè è comunquelegato alla soggettività…

    Scusate se sono polemico ma perchè non si fà una mappa come quella su http://www.ciclourbano.it/ dove ognuno si segnala e magari indica anche il percorso abituale in modo da creare una comunità che oltre a contarsi sul web non si fà valere anche per strada unendosi in piccole critical mass quotidiane per andare/ritornare dal lavoro (se coincidono gli orari!)

    Questo è il mio delirio di mezzanotte e un quarto!

    ride daily, celebrate monthly!

Leave a Response