Mix di curiosità ciclistiche

Due foto sono state scattate a Londra qualche settima fa: la bici originale, (mai vista prima) con ruotina posteriore, di cui mi piacerebbe avere informazioni tecniche (hei c’e qualcuno che ne sa qualcosa?),  era esposta al mercato che ogni domenica mattina si tiene nei pressi della vecchia fabbrica di birra in Brick Lane (Sunday up market, The Old Truman Brewery);
il porta bici, molto pratico e funzionale, a due piani sta nei pressi della British Library, sempre a Londra.

[clicca sulle immagini per ingrandire]

Infine il ciclista con canoa a traino è un campeggiatore della baia di Tizzano, in Corsica. A proposito di Londra, il Comune sta realizzando una interessante rete di percorsi ciclabili che seguendo la sponda destra e sinistra del Tamigi e di altri canali urbani escono dal centro e attraversano aree rurali interessanti, per natura e cultura (i pub storici non si contano).
Anche la Corsica in bici è un esperienza interessante, anche se con meno pub e più salite.

Claudio

0 Comments

  1. Non penso che siano ergonomiche manco pucaz… ;-)

    Però se ti guardi questo video su youtube ti viene una voglia tremenda di salirci sopra e correre a tutta!!!… Se rovisti usando le parole wheelmen, boneshacker, ecc ti trovi che fanno pure delle gare in mezzo alla città!!!

    Io in città vado in giro con una fissa da anni, ma penso che l’esperienza con uno di quei trabiccoli sia ineguagliabile… darei una fetta (ina!) di culo per provare a salirci, ma da non non usano!

  2. @claudio quella che hai fotografato (marò, che fotine microscopiche, ma più grandi non riuscivi a pubblicarle???) non è altro che una mini replica da pochi soldi di una boneshaker, come in Inghilterra e USA ce ne sono molte (video su Youtube a gogo, basta cercare) poiché là ci sono moltissimi appassionati del soggetto con i relativi club. Se la vuoi comperare (189 $) o se ti interessa una replica “seria”, l’ordine lo puoi fare qua: http://www.hiwheel.com/ ma spesso le piccoline come quella della tua fotina le ho viste anche su Ebay.com

    Fede

  3. era più semplice del previsto…in effetti non avevo pernsato a riproduzioni di bici d’epoca. a questo punto mi chiedo quanto questi modelli fatti oggi, con ruotona anteriore e pedale annesso, siano ergonomici e facili da governare. Li hai mai provati?  Le foto nascono piccole perchè ho una vecchia digitale un po scassata, in effetti dovrei cambiarla. ma quando giro in bici, mi cade dalle tasche di frequente…

    ciao e grazie claudio

Leave a Response