Giro d’Italia in Bolletta [17]

Giornata di riposo. Giornata di mare in un appartamento a scrocco a Tortoreto Lido. I corridori si fanno massaggiare, intanto a Chieti si gioca l’ennesima partita pro-Abruzzo: giornalisti contro ex ciclisti. A calcio…
Ma io dico, perchè ogni volta che si fa una sfida benefica la si fa a calcio, anche quando si coinvolgono sciatori, piloti di macchine e di moto, ciclisti??? Sarebbe stato molto meglio fare una gara ad inseguimento sull’ovale dello stadio, e magari rilanciare anche il ciclismo su pista, che ormai in Italia è quasi scomparso…
Dissento, e siccome non mi hanno invitato a giocare manco ci vado!
Penso alla signora che stamattina mi ha detto: ma quale terremoto, ci stanno portando così tanta sfiga con sto terremoto che ormai qui in vacanza non ci viene più nessuno!
Penso a lei mentre sgranocchio le vettovaglie che ho messo in zaino nel buffet di ieri a Monte Petrano…
E penso a tutto il ciarpame umano che su questa marea di beneficienze si costruirà la villa al mare entro pochi anni.
Sono cattivo e cinico, lo so. Ma vorrei vedere voi, dopo due settimane in giro per l’Italia in bolletta…
Io comunque i soldi li do in mano solo a individui o ad associazioni che conosco di persona!

Leave a Response