Natale a pedali

Volete il Natale? Beh, allora pedalate! Il concetto è semplice ma efficace ed è stato un successo: davanti al museo Tate di Londra , grandi e piccoli si alternano da giorni in sella ad alcune bici-generatrici di corrente collegate alle decorazioni luminose di una specie piuttosto strana di albero natalizio messo su dall’artista che si fa chiamare Bob & Roberta Smith. Tutti gli anni il museo Tate commissiona il suo “albero” ad un artista, una volta glielo hanno persino appeso a testa in giù, quest’anno invece il tema è ecologico, il materiale è di risulta (c’è anche un barile vuoto di petrolio) e soprattutto la generazione elettrica è a pedali, a cura del gruppo Electric Pedals  che tra le altre realizzazioni vanta un bollitore-teiera elettrica azionabile a pedali: quella che potrebbe sembrare solo un stranezza rivela invece un problema energetico serio, la teiera elettrica è un elettrodomestico diffuso in ogni casa inglese e usatissimo, pensate che il record di consumi elettrici britannico si è verificato durante una partita di calcio di interesse nazionale, quando all’intervallo tutti i telespettatori si alzarono e all’unisono misero su il tè accendendo milioni di teiere elettriche, e rischiando di innescare un pauroso blackout, come si legge nell’imperdibile libro di George Monbiot “Calore” (Longanesi).
Insomma che serva per illuminare l’albero o per fare il tè la corrente generata a pedali è una prospettiva tutt’altro che remota.

Tutti in sella e tanti auguri!

Leave a Response