Premi per chi usa la bici … in Svizzera!

Abbiamo visto l’attenzione crescente verso la bici come mezzo di trasporto quotidiano, negli Stati Uniti. Una tensione che ritroviamo anche oltre le Alpi. Infatti con il tipico stile svizzero, che unisce serietà ed allegria, è stata lanciata per il prossimo giugno la campagna Bike to work. Come spiega il sito se siete svizzeri “Per un mese recatevi al lavoro in bicicletta e vincete magnifici premi. «Al lavoro in bicicletta» abbina fra loro promozione della salute e divertimento ed inoltre contribuisce a creare buon umore in azienda”. Fuori da molti luoghi di lavoro sono disponibili dei piccoli e colorati registri cartacei per segnare le giornate e i km percorsi in bicicletta; i registri compilati vengono poi spediti all’organizzazione (PROVelo, la Fiab della Svizzera, con 20mila iscritti) che provvede a premiare i più bravi tra i volenterosi ciclisti casa-lavoro. La tenzone non è solitaria e prevede la formazione di squadre concorrenti e la registrazione delle aziende e degli enti (quest’anno se ne sono registrate oltre 850!) che a loro volta informano i propri dipendenti… Fantascienza!

0 Comments

  1. lo fanno tutti gli anni a Giugno ma c’è da dire che anche se non fanno iniziative di questo genere la città è piena di biciclette.

    In questo mese predispongono enormi parcheggi per biciclette e sembra una festa!

    Sono tornato a vivere a Milano dopo 4 anni in Svizzera….non vedo biciclette e le poche che vedo sono pedalate da temerari che incuranti del rischio e delle condizioni dell’aria non perdono la voglia di pedalare. Io onestamente ho paura, proverò lentamente ad abituarmi ma è dura pensare di poter andare al lavoro in bici.

    La civiltà di un popolo si misura davvero dalle biciclette…

    cx

Leave a Response