La Slow car di Toscani

Abbiamo letto nei giorni scorsi dell’idea/provocazione di Oliviero Toscani di lanciare il progetto Slow Car ovvero un’auto tutta lentezza e amore. Qui sotto potete vedere il filmato di una Buick (la famosa auto di lusso americana) resa lenta e sostenibile, perchè privata di motore e alimentata a pedali.  Rimane l’ingombro, che è forse più delle stesse emissioni, il vero flagello della mobilità centrata sull’auto privata, ma in una ipotesi di car pooling potrebbe anche andar bene. In ogni caso ci permettiamo, in punta di piedi, di suggerire a Toscani un mezzo di trasporto che a differenza dell’auto ha un futuro vero: la bicicletta.

Leave a Response