Romania

L’opera d’arte raffigurata qui accanto è di un’artista rumena che si chiama Liliana Rusu. La mostriamo qui perchè stiamo per parlarvi di violenza propaganda e deportazione. Lo facciamo segnalandovi un manifesto di scrittori, artisti e intellettuali contro la violenza su rom, rumeni e donne.
Nata come discussione via mail fra un gruppo di amici scrittori, allarmati dalla deriva razzista che attraversa l’Italia. La discussione è diventata una proposta: redigere un testo, da condividere con altri. Il triangolo nero è nato così, ed è stato elaborato da Alessandro Bertante, Gianni Biondillo, Girolamo De Michele, Valerio Evangelisti, Giuseppe Genna, Helena Janeczek, Loredana Lipperini, Monica Mazzitelli, Marco Philopat, Marco Rovelli, Stefania Scateni, Antonio Scurati, Beppe Sebaste, Lello Voce e il collettivo Wu Ming nella sua totalità.Un manifesto che è una petizione da firmare Qui.

A questo gruppo si sono presto aggiunti altri nomi che hanno deciso di aderire all’appello. Tra questi Gad Lerner, Erri De Luca, Bernardo Bertolucci, Massimo Carlotto, Carlo Lucarelli, Moni Ovadia, Nanni Balestrini, Franca Rame, Stefano Tassinari, Marcello Flores, Andrea Bajani, Lisa Ginzburg, Lanfranco Caminiti, Ugo Riccarelli, Enrico Brizzi, Marco Mancassola, Simona Vinci, Raul Montanari, Giulio Mozzi, Andrea Porporati, Sandro Veronesi e moltissimi altri che si sono aggiunti nelle ore successive.

Leave a Response